Città di Monselice

Al CPIA di Padova nessuno è escluso

Pubblicata il 14/03/2017

Al CPIA di Padova nessuno è escluso:
modelli e strategie di inclusione sociale per adulti in difficoltà

Adulti disoccupati, inoccupati, esclusi dai processi sociali: come i governi e amministrazioni locali e regionali possono risolvere questa situazione collaborando con le agenzie di formazione? Come creare delle condizioni per evitare l’emarginazione, l’esclusione di gruppi sociali a rischio?

Sono queste le domande a cui CPIA di Padova cerca di rispondere ospitando dal 20 al 24 marzo 2017 una delle tappe del progetto europeo Erasmus + “E&I: employment and Inclusion” per elaborare e condividere pratiche ed esperienze con altri enti impegnati nella formazione continua di adulti e in attività di inclusione sociale per situazioni in svantaggio sociale, economico e formativo.

Primo passo del processo: formare i formatori, dotarli di quella strumentazione comunicativa e tecnologica per creare con gli enti territoriali una rete virtuosa in grado di individuare e comunicare tempestivamente le situazioni avvertite a rischio per rispondere con adeguatezza a vari bisogni formativi.

Si tratta di una capillare condivisione di potenzialità e risorse che il CPIA di Padova è in grado di mettere in campo grazie alla dislocazione delle sue sedi per tutto il territorio della Provincia e grazie al suo nuovo assetto istituzionale che, dal 2015, lo ha reso interlocutore attivo nella formazione continua dedicata agli adulti.


Una Delegazione sarà a Monselice, in Piazza Mazzini, il 22 marzo alle ore 18.00 circa

 
CPIA di Padova

 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato ComunicatoStampaErasmus.pdf 597.54 KB
Allegato ProgettoErasmusEng.pdf 620 KB

Categorie Avviso